Coutinho: auto rimossa, poi gli svaligiano casa

24 ore di rabbia e paura per Philippe Coutinho. Il trequartista brasiliano ha infatti vissuto una pessima giornata alla vigilia della sfida tra il suo Barcellona e il Chelsea, match a cui non potrà partecipare avendo già giocato nella fase a gironi con la sua ex squadra, il Liverpool. Vista l’indisponibilità, il giocatore blaugrana ha deciso di passare una giornata, in compagnia di amici e familiari, a visitare la Sagrada Familia. Qui però ha trovato la prima brutta sorpresa: un carro attrezzi gli ha infatti rimosso l’auto, la sua Audi Q7, parcheggiata male tra la Carrer de Sardenya e la Carrer de Valencia. Coutinho, appreso la notizia con rabbia, ha poi preso un taxi per andare a recuperare il veicolo presso il deposito municipale. Ma i problemi non sono finiti qui. Dopo aver cenato infatti, il brasiliano, verso l’1.30, è tornato nella sua abitazione e ha trovato la casa svaligiata dai ladri. Sul posto, situato nel complesso urbanistico di Bellamar, dove abita anche Luis Suarez, è arrivata subito la moglie del centravanti uruguaiano, Sofia Balbi. Coutinho ha quindi contattato la polizia locale, arrivata insieme alla scientifica per iniziare le indagini. Dalle prime ricostruzioni pare che i ladri abbiano sfruttato i lavori di ristrutturazione nell’abitazione affianco per accedere in casa del giocatore e portare via i suoi oggetti preziosi.

Fonte: Sky

Commenti