D. Costa: “Al Gremio persi una gara o sarei morto”

“La dirigenza lasciò a noi la responsabilità di decidere che fare”

L’esterno della Juventus conferma poi che, alla fine dei primi 45 minuti, alcuni dirigenti andarono negli spogliatoi del Gremio: “È normale ricevere la visita della dirigenza – afferma -, ancora di più per una partita così importante, con il Flamengo alla ricerca del titolo e lo stadio pieno. Il presidente ci disse che potevamo fare ciò che volevamo, era nostra responsabilità. Che se avessimo vinto i tifosi del Gremio avrebbero invaso la pista in aeroporto e non saremmo potuti partire, perché avrebbero voluto ucciderci. Sarebbe stata una macchia per la storia del Gremio consegnare il titolo ai rivali dell’Internacional. Alla fine il Flamengo ha vinto 2-1, è andata bene no? Tutti felici. Se avessimo fatto risultato sarei morto”.

Fonte: SkySport

Commenti