Decima vittoria consecutiva della formazione azzurra, record ancora migliorato

Il Napoli ha conquistato, ieri sera,  a Cagliari, la decima vittoria consecutiva di questo campionato; si tratta del nuovo record, dopo quello mai raggiunto dei nove successi di fila, stabilito domenica scorsa, contro la Spal. Ovviamente si può ancora migliorare nella prossima partita casalinga contro la Roma, sabato prossimo al San Paolo. E’ indubbio che questa squadra sta strabiliando tutti, per il suo gioco, per i punti conquistati, per la grande continuità e per i record che sta macinando giornata dopo giornata. La manita rifilata alla compagine sarda che in questo torneo non aveva mai subito una tale umiliazione è la prova della volontà dei giocatori di Sarri di raggiungere l’obiettivo  prefissato, sin dalla conclusione della scorsa stagione, nella quale conquistarono la terza posizione, a cinque punti dai bianconeri scudettati. Oggi il gap non solo è stato ridotto, ma addirittura il Napoli è sopra la Juve. Solo tre anni fa, quando arrivò a ben 24 punti di distanza, tutto ciò era impensabile. Il Napoli merita ampiamente di vincere questo campionato, ma ovviamente la formazione di Allegri darà filo da torcere fino al termine. Come ha detto Sarri nel post partita della Sardegna Arena, per avere la sicurezza del primo posto, nelle restanti gare, occorrono 11 vittorie ed un pari quello a Torino contro i bianconeri. Il che significherebbe mettere in carniere altri 34 punti  che associati a quelli attuali porterebbe ad  un totale di ben 103 punti. Difficile ipotizzare tale quota scudetto, tuttavia questo truppa è capace di tutto, 100 punti sono alla sua portata e credo che sarebbero più che sufficienti per cucirsi sulle magliette il terzo triangolino della storia di questo club. Ma andiamo per gradi, per il momento, pensiamo alla gara di sabato che è senza dubbio molto ostica, malgrado i giallorossi siano in un periodo di netta involuzione. Battere anche la Roma è il prossimo traguardo, poi si vedrà.

Commenti