Juventus-Atalanta LIVE: formazioni ufficiali

LE PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Benatia, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Mandzukic, Alex Sandro.
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Mancini, Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Gomez.

LE ULTIME DAI CAMPI

Dopo lo 0-1 del’andata del 30 gennaio a Bergamo, la Juventus punta a mantenere il vantaggio acquisito all’Atleti Azzurri d’Italia. In palio, la finale di Coppa Italia del 9 maggio all’Olimpico. Il mattatore della prima delle due partite, Gonzalo Higuain, non ci sarà: il Pipita non è stato nemmeno convocato dopo l’infortunio nel derby con il Torino, l’obiettivo di Massimiliano Allegri è recuperare definitivamente l’attaccante argentino per il ritorno di Wembley contro il Tottenham in Champions League. Un altro albiceleste non partirà dall’inizio: Paulo Dybala, infatti, dovrebbe essere impiegato a gara in corso da Allegri, che punta ad avere la Joya al massimo della forma proprio per la sfida con il Tottenham. L’argentino, reduce da una lesione al flessore della coscia destra, era rientrato nel giorno dell’infortunio di Higuain. Dopo la mancata gara di campionato proprio tra bianconeri e nerazzurri (che verrà recuperata il 14 marzo), torna in campo l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, a sei giorni dall’eliminazione contro il Borussia Dortmund in Europa League: non è bastata la grande prestazione del Mapei Stadium a portare gli ottavi di finale ai bergamaschi, usciti comunque a testa altissima dal torneo. Ora l’obiettivo è regalare ai propri tifosi una finale di Coppa Italia che manca da 22 anni in casa nerazzurra: l’ultima fu quella del 1996, vinta dalla Fiorentina. Per quanto riguarda la formazione, solo due esclusi dall’elenco dei convocati di Gian Piero Gasperini: Rafael Toloi (squalificato) e Andrea Petagna (problema muscolare). Dovrebbe scendere in campo, sostanzialmente, l’11 base al netto dei forfait sopra citati: pronti Gianluca Mancini e Josip Ilicic.

STATISTICHE & CURIOSITÀ

La Juventus ha vinto cinque dei 14 incontri di Coppa disputati contro l’Atalanta; completano il bilancio tre successi per i nerazzurri e sei pareggi. Questa è la prima volta in cui le due squadre si affrontano in semifinale, mentre è la quarta occasione in cui si incrociano in una sfida andata-ritorno nella competizione: finora in due occasioni è stata la Juventus a passare il turno, mentre una sola volta l’ha spuntata l’Atalanta. Più in generale, i bianconeri non perdono contro l’Atalanta dal novembre 2004 (proprio in Coppa Italia): da allora 19 vittorie della Signora e quattro pareggi in 23 confronti tra tutte le competizioni. La Juve ha messo a segno almeno due reti in otto degli ultimi nove confronti con la Dea in tutte le competizioni: unica eccezione proprio la partita d’andata in Coppa Italia, terminata 1-0 per la formazione di Allegri. Il 6-0 per la Juventus del 1938 rimane la sconfitta più pesante mai subita dall’Atalanta in Coppa Italia. Nei cinque precedenti giocati in casa contro l’Atalanta in Coppa Italia, la Signora ha segnato almeno tre gol a incontro ed è tuttoraa imbattuta (quattro vittorie e un pareggio). In ognuno di questi cinque precedenti a Torino sono stati segnati almeno quattro gol complessivi in ogni match: 27 reti totali, oltre cinque di media a incontro. In casa i bianconeri sono rimasti imbattuti in 15 degli ultimi 16 incontri nella competizione (13 vittorie e due pareggi): unica sconfitta l’1-2 nel marzo 2015 contro la Fiorentina. Inoltre la Signora ha mantenuto la propria porta inviolata negli ultimi quattro incontri di Coppa Italia; solo in un’occasione i bianconeri sono arrivati a cinque gare consecutive senza subire gol, nella stagione 1964/65. La Juventus ha vinto per 12 volte la Coppa Italia – almeno tre più di ogni altro club – ed è l’unica squadra ad aver ottenuto tre successi di fila nella competizione (2015, 2016, 2017). Solo una volta nei cinque precedenti l’Atalanta è riuscita a rimontare dopo una sconfitta per 1-0 all’andata in una fase ad eliminazione diretta di Coppa Italia: nel novembre 1995 ai quarti di finale contro il Cagliari (giocò però l’andata in trasferta). Tra ottavi, quarti e semifinale di andata di questa Coppa Italia la Juve ha subito appena cinque tiri nello specchio. In sette delle ultime otto gare giocate in Coppa Italia, la Juventus ha segnato almeno un gol nel primo tempo. L’Atalanta invece ha perso in cinque delle ultime sei trasferte in Coppa Italia, ottenendo un successo solo nella più recente, al San Paolo contro il Napoli. I bianconeri hanno trovato la rete in 17 delle ultime 18 gare giocate in Coppa Italia: unica eccezione la sconfitta con l’Inter per 0-3 nel 2016, ininfluente per il passaggio del turno, ottenuto attraverso i calci di rigore. Più in generale, i bianconeri hanno collezionato 16 clean sheets nelle ultime 18 partite disputate in tutte le competizioni. Raggiungendo la finale, la Juve eguaglierebbe il record di partecipazioni consecutive alla finale di Coppa Italia: quattro – primato attualmente condiviso da Roma e Inter (entrambe tra 2005 e 2008). Accedendo alla finalissima dell’Olumpico, inoltre, la Signora stabilirebbe il nuovo record solitario di finali disputate (18, ora è a quota 17 al pari della Roma). La Juventus ha perso solo due delle ultime 15 partite di Coppa Italia (13 vittorie): in entrambe le occasioni si è trattato della semifinale di ritorno della competizione (entrambe in trasferta), accedendo comunque alla finalissima.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 755 volte