Di Fra: “Se non mi seguono, me ne andrei subito”

Quinto posto in classifica dopo la sconfitta interna contro il Milan, per la Roma è il momento di un altro impegno difficile. I giallorossi si preparano alla sfida del San Paolo, contro il Napoli primo in classifica e lanciatissimo dopo lo 0-5 di Cagliari. La squadra di Di Francesco ha bisogno di punti preziosi e di un risultato positivo per ritrovare fiducia e morale. Queste le parole dell’allenatore giallorosso in conferenza stampa: “E’ passato tempo dalla partita d’andata, ma il nostro atteggiamento dovrà essere quello del secondo tempo – ha dichiarato Di Francesco – Non cambia la mentalità, ma dovremo avere più continuità in campo. Questo è mancato nelle ultime gare, contro il Napoli non potrà essere così. Non va bene che alle prime difficoltà perdiamo il filo conduttore, con troppa facilità usciamo dalle partite. L’anno scorso pareggiai due volte col Napoli, al Sassuolo avevo giocatori inferiori ma il giusto atteggiamento ci portò a fare risultati importanti. Abbiamo le potenzialità per fare bene, nonostante la classifica ci veda lontani dal Napoli. Pellegrini e Nainggolan? Sono tornati in gruppo ieri, Pellegrini sarà a disposizione. Radja deve ancora smaltire i postumi del dente perso, valuterò domani se schierarlo. El Shaarawy e Defrel si sono allenati bene. Gregoire ha avuto qualche problemino negli ultimi tre giorni, ma entrambi potrebbero giocare. De Rossi o Gonalons? De Rossi ha più esperienza e gestione di palla, il francese ha più fisicità. Possono giocare entrambi bene in quel ruolo, noi siamo bravi a rimanere compatti. Anche Strootman ha fatto bene in quel ruolo, perchè gli altri lo hanno aiutato”.

Fonte: SkySport

Commenti