Ronaldo come Ruud: 9 partite consecutive in gol

Olandese volante

Furono messi a segno tutti in fila e nella stessa edizione invece i 12 gol di Ruud van Nistelrooy, nella stagione 2002-03. Nove partite giocate, nove partite in rete. In quella Champions dove l’olandese del Manchester United fu capocannoniere davanti all’Inzaghi campione d’Europa con il Milan a quota 10. In quegli anni, prima dell’esplosione di Messi e Ronaldo, dove già arrivare in doppia cifra di gol in coppa era un traguardo straordinario. Van Nistelrooy punì in fila Maccabi Haifa e Leverkusen nel primo girone. Dunque Basilea, Deportivo e Juventus (2 gol in 2 partite ai bianconeri) nel secondo gruppo. Poi lo United venne eliminato ai quarti dal Real, nonostante i suoi gol sia nella gara d’andata che in quella di ritorno. L’anno successivo Cristiano Ronaldo verrà acquistato da Ferguson, i due giocheranno insieme tre anni allo United, per poi incrociarsi di nuovo a Madrid per sei mesi nel 2009. 

Fonte: Sky

Commenti