Fiorentina-Benevento LIVE: nel ricordo di Astori

LE PROBABILI FORMAZIONI

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Thereau.
Benevento (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Cataldi, Del Pinto, Djuricic; Brignola, Coda, Guilherme.

STATISTICHE & CURIOSITÀ

Il Benevento ha subito ben 60 reti: era dal 1955/56 che una formazione non ne concedeva così tante dopo le prime 26 partite di un campionato di Serie A (Pro Patria). Quella giallorossa è anche la squadra che ha segnato meno gol in trasferta in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei (appena cinque). Solo il Sassuolo (37%) ha una percentuale di tiri nello specchio inferiore a quelle di Fiorentina e Benevento (39% ciascuna). Nessuna squadra ha segnato più della Fiorentina con giocatori subentrati a gara in corso in questo campionato (sette gol). Sono ben 12 i gol di testa subiti dal Benevento in questo campionato – altro primato negativo delle “Streghe”. La Fiorentina ha subito 11 gol in seguito ad un cross, solo Verona ed appunto Benevento hanno fatto peggio (12 per ciascuna) nel campionato in corso. Il Benevento è la squadra che in percentuale ha segnato di più su sviluppi di palla inattiva (56% – 10 gol su 18), la Fiorentina è invece quella che ha subito più reti da punizione indiretta (cinque) in questa Serie A. Il Benevento ha utilizzato ben 37 giocatori differenti in questo campionato, più di ogni altra squadra nei maggiori cinque campionati europei. Solo Inter (22) e Roma (20) hanno effettuato in media più cross su azione a partita della Fiorentina (17) in questo campionato

STATO DI FORMA

Prima dell’1-0 sul Chievo, la Fiorentina aveva subito gol per sette gare di campionato consecutive. I viola hanno vinto l’ultimo match casalingo in campionato: non inanellano due successi di fila al Franchi dallo scorso ottobre. Il Benevento ha subito due o più gol in tutte le ultime sette gare disputate in Serie A. Il Benevento è l’unica squadra a non avere raccolto alcun punto fuori casa nei cinque maggiori campionati europei in questa stagione. Nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A, solo l’Ancona (7 punti) nella stagione 2003/04 aveva raccolto meno dei 10 punti attuali del Benevento dopo le prime 26 partite: in quell’occasione la squadra marchigiana retrocesse.

Fonte: SkySport

Commenti