Monchi a cena con Renato Zero: “Un vero piacere”

Ha sempre avuto le idee chiare, Monchi, su come calarsi al meglio nella realtà romana. Ha voluto farsi guidare da chi la conosce dal punto di vista sportivo, come Francesco Totti, e al tempo stesso si muove lui stesso tra i simboli della città. Ieri, infatti, il direttore sportivo della Roma si è fatto ritrarre in compagnia di Renato Zero, in uno scatto postato sul proprio profilo Instagram. “Questa sera ho avuto la fortuna di conoscere Renato Zero. E’ stato un vero piacere” con tanto di hashtag #ImparandoRoma, che testimonia la voglia di catturare l’essenza del contesto in cui agisce. D’altronde, il contratto che lo lega alla società è a lungo termine e la dirigenza della Roma ha visto in lui l’uomo da cui ripartire per raggiungere diversi traguardi. Il cantautore, peraltro, è romano ed è notoriamente un tifoso giallorosso, diventato ancor più conosciuto anche fuori dai confini italiani quando nel maggio dell’anno scorso Carlo Ancelotti ha intonato uno dei suoi successi più celebri, “I migliori anni della nostra vita”, per festeggiare la vittoria della Bundesliga con il Bayern Monaco. Con la speranza, nemmeno troppo nascosta, che i prossimi siano quelli della Roma.

Fonte: SkySport

Commenti