Auxerre, rissa tra compagni: entrambi espulsi

Una serata a dir poco negativa quella vissuta dall’Auxerre, uscita sconfitta dal campo in tutti i sensi. Prima di tutto per il risultato, visto il pesante ko contro il Quevilly: un 4-1 contro la squadra attualmente penultima in classifica e reduce da quattro sconfitte consecutive. E poi per quanto accaduto nel finale, con una doppia espulsione davvero curiosa. Protagonisti il trequartista Mickael Barreto e il terzino sinistro Pierre Yves Polomat, entrambi giocatori dell’Auxerre. I due si sono beccati in campo, prima dicendosene di tutti i colori e poi arrivando addirittura al contatto fisico. Il tutto è poi sfociato in una vera e propria rissa tra compagni di squadra, fermata dall’intervento di un avversario. Questo mentre il Quevilly stava attaccando, alla ricerca del 4-1 che sarebbe poi arrivato in un 11 contro 9. L’episodio, ovviamente, non è sfuggito all’arbitro, che ha espulso entrambi i calciatori dell’Auxerre costringendo gli ospiti a concludere la partita con una doppia inferiorità numerica.

Fonte: Sky

Commenti