Benevento-Juventus LIVE, le formazioni ufficiali

STATISTICHE & CURIOSITA’

L’unico precedente in Serie A tra queste due squadre è la gara di andata, vinta per 2-1 dai bianconeri. L’ultima volta in cui la Juventus è stata sotto di un gol per poi andare a vincere in Serie A è stata proprio nella gara di andata. La Juventus è imbattuta contro squadre neopromosse da 28 partite di Serie A (23V, 5N) e ha tenuto la porta inviolata 18 volte nel parziale. La Juventus ha concesso un solo gol nelle ultime sette trasferte contro squadre neopromosse in Serie A (5V, 2N). Prima della partita col Verona, il Benevento non aveva mai vinto con più di un gol di scarto un match di Serie A. Inoltre il Benevento ha tenuto la porta inviolata nell’ultima partita, dopo 10 gare in cui aveva sempre concesso gol (28 reti nel parziale). Dopo un punto in nove partite casalinghe, il Benevento ha ottenuto quattro vittorie e due sconfitte nelle sei più recenti. Nell’ultima partita 15 i tiri nello specchio da parte del Benevento: un record in questa Serie A condiviso con la Roma (vs SPAL a dicembre). La Juventus è imbattuta da 17 partite in campionato, parziale in cui ha ottenuto 15 vittorie e due pareggi. Nel 2018 la Juventus ha concesso un gol, record nei maggiori cinque campionati europei, mentre il Benevento è la squadra che ha subito più reti nello stesso periodo (28). La Vecchia Signora non subisce gol da sei trasferte di campionato: solamente il Milan nella stagione 1993/94 (otto clean sheets esterni di fila) ha saputo fare meglio nella storia della Serie A. Oltre a vedere di fronte la prima contro l’ultima in classifica, questa sfida vede sfidarsi la migliore (16 gol la Juventus) e la peggiore (69 il Benevento) difesa di questa Serie A. I bianconeri si sono trovati in vantaggio in 27 occasioni in questa Serie A (primato), 17 volte in più rispetto al Benevento (10) – in ben sei di queste i giallorossi hanno poi perso il match (tra cui la gara di andata). La Juventus è la squadra che è stata in vantaggio per più minuti in questo campionato (1437), il Benevento quella che c’è rimasta per meno tempo (244). Sei degli ultimi 12 gol in Serie A della Juventus sono arrivati nell’ultimo quarto d’ora di gioco. La Juve è la squadra che ha segnato più gol da fuori nel torneo in corso (13). La Juventus ha segnato 24 gol nella prima mezzora, un record in questo campionato. Sfida tra la squadra che ha segnato più gol nell’ultima mezz’ora di gioco (la Juventus, 29) e quella che ne ha incassati di più in quel parziale di questo campionato (il Benevento, 30). La Juventus è, con la Sampdoria, una delle uniche due squadre del campionato con due giocatori in doppia cifra di gol. Il Benevento è la squadra che ha segnato con più giocatori diversi in questo campionato (15). Cheick Diabaté ha realizzato tre gol nei due match di Serie A giocati al Ciro Vigorito. Quello di Gaetano Letizia è stato solo il secondo gol di un difensore del Benevento in questo campionato (il primo è stato di Lazaar). Un gol e un assist nelle ultime tre presenze di campionato per Guilherme, che nelle precedenti sei aveva solamente realizzato una
rete. 19 sconfitte nelle 19 partite senza Enrico Brignola per il Benevento in questo campionato: nelle restanti 11 partite con l’esterno in campo 1.2 punti in media (4V, 1N, 6P). Paulo Dybala e Lionel Messi sono i due giocatori che hanno segnato maggiormente da fuori area in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei (sette reti per entrambi). Dybala è a una sola rete dal suo record di marcature in un singolo campionato di Serie A (19 gol nel 2015/16). Nelle 10 gare di Serie A della Juventus in cui ha segnato Juan Cuadrado, i bianconeri hanno sempre vinto la partita. Cuadrado, in gol nell’ultima di campionato e nella gara di andata, non trova il gol in trasferta in Serie A da agosto contro il Genoa. Sami Khedira ha eguagliato il suo record di reti in un singolo campionato da professionista: 7 come nel 2008/09 con lo Stoccarda. Solo Alejandro Gomez (83) conta più dribbling riusciti di Douglas Costa (81) e Paulo Dybala (70) in questo campionato. Solo Ramirez e Insigne (otto a testa) hanno fornito più assist su azione rispetto a Miralem Pjanic (sette) in questo campionato. Pjanic è anche il giocatore della Juventus che ha recuperato più palloni in questo campionato (188). I 20 clean sheet della Juventus sono equamente divisi tra Gianluigi Buffon e Wojciech Szczesny, 10 a testa.

Fonte: SkySport

Commenti