Genio Ibra: “Al Mondiale? Probabilità… skyhöga”

Un po’ in inglese, un po’ in svedese. Perché, accadesse realmente, sarebbe una gioia per tutti gli appassionati di calcio, ma soprattutto per la sua nazione. Quella Svezia fatale all’Italia nel 13 novembre 2017. La data zero del calcio italiano di fronte al più grande fallimento di sempre. Ibra i Mondiali non se li è “guadagnati”, perché l’impresa, i suoi connazionali, l’hanno fatta senza di lui. Lui, Ibra, che aveva già deciso di lasciare la nazionale dopo Euro 2016, dopo zero gol e un’eliminazione immediata nei gironi. Ma ancora più recente è il tweet dello svedese: “The chance of me playing in the World Cup is skyhöga”. Tradotto: le possibilità che io giochi il prossimo Mondiale sono… alle stelle. Perché quella è la traduzione del termine svedese skyhöga, all’apparenza – sfogliando più dizionari – senza possibilità di fraintendimenti o di un doppio significato della parola. Insomma, l’indizio non sembra poi un semplice indizio, ma quasi una conferma. Ibra al Mondiale, uno spettacolo!

Fonte: Sky

Commenti