Cesena, Castori: “Non ci siamo accontentati”

Un pareggio per 0-0 nella sfida tra Cesena e Brescia permette alla squadra bianconera di conquistare un punto e salire così a 39 punti in classifica – al pari del Pescara che giocherà domani – e ancora in zona playout. La formazione di Fabrizio Castori non è riuscita a segnare fuori casa ma ha dimostrato solidità difensiva, qualità necessaria per riuscire quest’oggi a respingere gli attacchi degli avversari. Così, dopo il fischio finale, l’allenatore bianconero ha commentato la partita, il momento dei suoi ragazzi e il risultato del match. “Se ci siamo accontentanti del pareggio? Accontentanti non direi – ha detto Castori – ma abbiamo faticato parecchio e abbiamo pagato sia il caldo che la terza partita giocata negli ultimi otto giorni. Non dimentichiamoci che martedì contro l’Empoli abbiamo speso tanto e abbiamo giocato a ritmi altissimi per tutti i 90 minuti”.

Alla vigilia della gara l’allenatore in conferenza stampa aveva pronosticato una partita basata sull’equilibrio e così è stato, come testimonia anche il risultato: “Esatto, è andata così – ha aggiunto l’allenatore del Cesena – ma è chiaro che in questi casi gli episodi possono cambiare le sorti delle partite. In fondo abbiamo avuto noi l’occasione per sbloccare la gara con Fedele che però non è riuscito a segnare. Il pareggio è giusto e rispecchia l’andamento della gara. Può trattarsi di un’occasione persa? Direi di no. Abbiamo portato a casa un punto lottando con tutte le energie che avevamo in corpo e i ragazzi sono arrivati stremati al fischio finale. Si sono impegnati davvero al massimo. Per quanto riguarda poi la classifica posso dire che in questo momento non è delle migliori ma va detto che comunque ci sono 6 squadre nel giro di un solo punto per cui il discorso per i risultati finali è ancora tutto aperto. Guardate che il Brescia è un’ottima squadra, che a 45 punti è al riparo da sorprese ed è già salva. Non faccio paragoni con loro, perché non sono stati costruiti solo per salvarsi”, ha concluso Castori.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 297 volte