Stroppa: “Per i playoff ce la mettiamo tutta”

Finisce 1-1 il derby pugliese tra Foggia e Bari, un pareggio che rallenta leggermente la corsa dei playoff degli uomini di Stroppa ma che non ne cancella l’ambizione. Intervenuto in conferenza stampa dopo il match, l’allenatore rossonero ha analizzato l’incontro partendo dal gol del pareggio del Bari arrivato su un rinvio clamorosamente sbagliato da Guarna: “La responsabilità di un gol preso così è mia, perché l’errore tecnico è frutto di una mia richiesta di giocare in quel modo, anche cercando spazi centralmente: è così che abbiamo fatto 51 punti”. Sulla reazione del pubblico dopo l’errore, Stroppa risponde così: “Peccato per i fischi, capisco la situazione e il fatto che stessimo giocando un derby, ma i fischi mettono pressione negativa. Mi piacerebbe che subito dopo l’errore ci siano applausi e poi magari i fischi a fine partita. Sono comunque orgoglioso del pubblico, è indescrivibile quello che ci fanno sentire in campo. E spero – prosegue Stroppa – che anche loro lo siano di noi: abbiamo raggiunto una salvezza insperata per com’era la situazione a dicembre”.

“Playoff? Ce la mettiamo tutta”

Stroppa continua poi con l’analisi del match: “Una partita importante contro un Bari strepitoso. Potevamo chiuderla nel primo tempo, dove non ricordo grandi occasioni per loro. Nella ripresa abbiamo rischiato un po’ con le loro ripartenze, siamo un po’ calati. Ma ci sta, ho fatto loro i complimenti: non era facile costruire con loro chiusi nella loro metà campo”. Testa dunque al Cittadella, una partita che forse potrà dire definitivamente se i playoff siano un obiettivo concreto o una chimera per il Foggia: “Vediamo cosa succederà e a fine stagione tiriamo le somme. Noi ce la metteremo tutta per arrivarci, a partire dalla prossima: vogliamo vincere anche a Cittadella, è la nostra filosofia provarci contro chiunque”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 354 volte