Esclusiva Höwedes: “Juventus, che mentalità!”

Una prima stagione in bianconero travagliata per via dei tanti problemi fisici che lo hanno rallentato, ma che allo stesso tempo potrebbe regalare a Benedikt Höwedes una delle gioie più grandi della sua carriera. “Questo sarebbe il mio primo scudetto in carriera, ho vinto una coppa di Germania ma questo sarebbe il mio primo grande titolo: sarebbe fantastico, quindi speriamo di fare delle belle partite in questo finale di stagione e vincere questo scudetto”, le parole rilasciate dal difensore tedesco nel corso di un’intervista esclusiva a Sky Sport. Solo tre presenze in campionato, impreziosite da gol realizzato allo Stadium nel successo contro la Sampdoria: “Un bel momento per me è stato contro i blucerchiati, quando ho giocato la mia seconda gara in campionato e ho segnato. I tifosi mi hanno abbracciato insieme alla squadra e allo staff. Erano molto felici per me, è stato molto bello”, ha ammesso Höwedes

“La mentalità è la cosa più importante di questa società”

Uno scudetto sempre più vicino dopo il successo arrivato in rimonta nei minuti finali contro l’Inter e il ko del Napoli a Firenze nell’ultimo turno di campionato, oltre a una finale di Coppa Italia contro il Milan da disputare il prossimo 9 maggio all’Olimpio: un finale di stagione che potrebbe dunque regalare nuove soddisfazioni a  Höwedes. “La mentalità è la cosa più importante in questa società. Lo slogan del club è ‘Fino alla fine’ ed è onnipresente: è perfetto perchè in questa stagione ci sono state tante partite dove abbiamo dato il colpo del ko nel finale, come contro l’Inter. Noi non molliamo mai e questo significa mentalità. Tutto questo ci rende molto orgogliosi”, ha concluso il difensore bianconero nell’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di Sky Sport.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 612 volte