Koulibaly: “Scudetto, riproviamoci. Sarri resta!”

Il suo gol all’Allianz Stadium aveva riportato il Napoli a -1 dalla Juventus, con ancora quattro partite da giocare e con i bianconeri attesi dalla difficile trasferta di San Siro contro l’Inter. A Napoli, il 22 aprile scorso, è scoppiata la festa dopo il colpo di testa vincente di Kalidou Koulibaly, sogno scudetto vanificato però nelle due settimane successive. Alla Juventus ora manca un punto per l’aritmetica certezza del settimo titolo consecutivo, al Napoli non resta che riprovarci il prossimo anno. Magari ancora con Kalidou Koulibaly, che ha parlato ai microfoni di Sky Sport tra rimpianti e futuro.

Cosa è mancato per vincere lo scudetto?

“Ci è mancato pochissimo, è stato difficile fare una stagione così con i tanti infortuni che abbiamo avuto. Ma siamo sempre rimasti lì, vicino alla Juventus. Ci sono mancate due o tre vittorie, in partite che abbiamo pareggiato pur giocando bene. In quelle occasioni è mancato il gol, se avessimo messo un po’ di cattiveria in più avremmo vinto lo scudetto. Ci dispiace che questo non è accaduto”.

Fonte: SkySport

Commenti