Papu-gate in Argentina: Biglia va ko, poi le scuse

Un ginocchio troppo alto da una parte, un insulto dall’altra, e dire che i due condividono lingua e nazionale, quella Argentina. Papu Gomez da un lato, Biglia su quello opposto, nel contrasto al 36’ di Atalanta-Milan che poi porterà al cambio del centrocampista rossonero nell’intervallo. Entrambi saltano per raggiungere il pallone, ma l’intervento del numero 10 in maglia nerazzurra è scomposto, dritto col ginocchio sulla schiena di Biglia, che rientrava in campo da titolare proprio dopo un infortunio alla schiena. Il primo problema tre turni fa contro il Benevento: frattura della vertebra lombare, due partite di campionato saltate compresa la finalissima di Coppa Italia, dove era sì tornato in panchina ma senza scendere un solo minuto in campo. Tanta paura per Lucas Biglia, soprattutto in proiezione Mondiale, ma il numero 21 rossonero è stato comunque inserito nella lista dei preconvocati di Sampaoli, dal quale è stato escluso lo stesso Papu Gomez.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 485 volte