Turchia, Tosun minaccia un tifoso e viene espulso

Il Mondiale inizierà tra meno di due settimane e, chi pensava che le amichevoli organizzate prima del via ufficiale potessero non regalare emozioni o episodi particolari, non aveva fatto evidentemente i conti con quanto successo in Tunisia-Turchia. La partita infatti, oltre a regalare un divertente 2-2 – consumatosi tutto nella seconda frazione di gioco – è stata caratterizzata dall’espulsione di Cenk Tosun dopo un’ora di gioco per aver minacciato di tagliare la gola a dei tifosi presente sugli spalti, mimandone il gesto. Una situazione assurda, con l’attaccante che faticava a essere trattenuto dai suoi compagni. Poi è stata la stessa Federazione turca a rivelare i motivi che hanno fatto scattare l’ira del centravanti dell’Everton, convinto che alcuni ultras stessero attaccando e intimorendo il padre e i suoi familiari. In realtà è stato un razzo lanciato verso il papà e lo zio di Tosun a scatenare il panico tra le tribune, tant’è che in seguito si è scoperto che il genitore del 27enne di origini tedesche ha anche cercato di fermare il tifoso accanto a lui mentre tentava di rispedire il bengala nella direzione da cui era stato lanciato originariamente. Il caos è stato un elemento caratterizzante della partita perché i problemi non sono finiti con l’espulsione di Tosun. A tempo praticamente scaduto infatti, a seguito del definitivo 2-2 realizzata da Caglar Soyuncu (obiettivo di mercato dell’Arsenal), i tifosi turchi hanno cominciato a invadere lo Stade de Geneve, con la polizia costretta a intervenire per sedare gli animi. Una situazione che per fortuna non ha provocato incidenti o feriti. La rete del vantaggio per i turchi l’aveva inoltre realizzata proprio Tosun su rigore, prima di incassare la momentanea rimonta di Badri e Sassi, neutralizzata in chiusura da Soyuncu. La Nazionale del Ct Lucescu assisterà comunque alla Coppa del Mondo, come l’Italia, solo da aspettatrice, mentre i tunisini saranno impegnati nel girone con Belgio, Inghilterra e Panama. Il debutto avverrà il 18 contro la Nazionale dei Tre Leoni.

Fonte: Sky

Commenti