Venezia-Perugia LIVE dalle 21.00. Le ufficiali

STATISTICHE E CURIOSITA’

-Solo Brescia e Pescara hanno fatto punti al “Penzo” nelle ultime 11 partite giocate in casa dal Venezia di Inzaghi: le “rondinelle” hanno vinto 2-1 l’8 aprile scorso, gli abruzzesi hanno pareggiato 0-0 nell’ultima di campionato, il 18 maggio scorso; nelle altre 9 gare altrettanti successi arancioneroverdi. 

-Il Venezia ha chiuso la regular season imbattuto nelle ultime 8 giornate, con score di 6 successi e 2 pareggi. L’ultima battuta d’arresto arancioneroverde risale all’8 aprile scorso, quando il Brescia violò 2-1 il “Penzo”.

-Il Venezia è la formazione della Lega B 2017/18 che ha subito meno ammonizioni: 66 in 42 giornate.  

-Si è sempre vinto con il segno “gol” nelle ultime 8 giornate di regular season Lega B 2017/18 quando era il Perugia a scendere in campo: gli umbri, infatti, hanno sempre segnato, ma anche subito reti: nel primo caso il totale marcature è pari a 11 (ultimo stop in Avellino-Perugia 2-0, 9 aprile scorso), nel secondo caso i gol subiti sono complessivamente 16 (nove partite di fila, in questa circostanza), con ultima gara “clean sheet” nel 2-0 di Vercelli del 3 aprile scorso. 

-Il Perugia è in flessione: un solo successo umbro nelle ultime 9 giornate, 2-1 a Carpi lo scorso 17 aprile; nel mezzo si ricordano 4 pareggi ed altrettante sconfitte della formazione biancorossa.

-Il Perugia è una delle 2 compagini cadette 2017/18 che ha chiuso la regular season di Lega B senza mai pareggiare per 0-0, come il Foggia. 

-Lorenzo Del Prete festeggia le 100 gare con la maglia del Perugia: 93 in B, 4 in coppa Italia, 2 nei playoff cadetti, con esordio datato 23 agosto 2014, coppa Italia, Perugia-Spezia 2-1, dopo tempi supplementari. 

-Nella rosa 2017/18 del Venezia già 4 giocatori vantano esperienze ai play-off di Serie B: recordman Agostino Garofalo, che li ha giocati 4 volte per complessive 7 presenze senza reti (2 con il Grosseto 2008/09, eliminato in semifinale dal Livorno; 2 con il Torino 2009/10, sconfitto in finale dal Brescia; 2 con il Modena nel 2013/14, fuori in semifinale per mano del Cesena; infine 1 con il Novara 2015/16, uscito in semifinale contro il Pescara). Una partecipazione a testa per Matteo Bruscagin (1 presenza senza reti con il Latina 2013/14, sconfitto nella doppia finale per 1-2 dal Cesena), Nicholas Frey (2 presenze senza gol nel Modena 2005/06, eliminato in semifinale dal Mantova), Gianluca Litteri (1 presenza senza reti nel Cittadella 2016/17, fuori al preliminare dal Carpi). 

-Nella rosa 2017/18 del Perugia esistono 9 giocatori che vantano esperienze ai play-off di Serie B: il recordman è Massimo Volta, alla sua quarta partecipazione e 7 presenze totali con 1 gol, sommando quelle con la Sampdoria 2011/12 (1 presenza, promosso in A dopo doppia finale sul Varese), con il Cesena 2013/14 (4 presenze ed 1 gol, con promozione in A dopo doppia finale vinta sul Latina) e con il Perugia 2016/17 (2 presenze, eliminato in semifinale dal Benevento); due le partecipazioni per Lorenzo Del Prete (3 presenze senza gol, di cui 1 nel Crotone 2013/14, fuori ai preliminari dal Bari e 2 nel Perugia 2016/17, eliminato in semifinale dal Benevento); con una partecipazione a testa Raffaele Bianco (5 partite senza gol nel Carpi 2016/17, che fu sconfitto in finale dal Benevento), Samuel Di Carmine (2 presenze senza gol nel Perugia 2016/17, out in semifinale dal Benevento), Alessandro Diamanti (4 presenze e 3 gol nel Livorno 2008/09, che venne promosso in A nella finalissima contro il Brescia), Nicola Leali (1 presenza nello Spezia 2013/14, eliminato dal Modena nel preliminare), Mattia Mustacchio e Giovanni Terrani (2 presenze senza gol nel Perugia 2016/17, out in semifinale contro il Benevento) e Damiano Zanon (2 presenze senza reti nel Bari 2013/14, out in semifinale contro il Latina).

Fonte: SkySport

Commenti