Borriello: “Tratto la risoluzione con la Spal”

Il ds Vagnati: “La Spal ha sbagliato poco, la nostra credibilità in crescendo”

Le parole di Borriello sono arrivate dopo le dichiarazioni del ds Davide Vagnati, che nel corso di una conferenza stampa aveva voluto fare il punto sul rapporto tra le parti. “La situazione legata a Borriello? Stiamo trattando con i legali del giocatore per la risoluzione del contratto in essere. Tutti sbagliamo – aveva chiarito il direttore sportivo del club biancazzurro -, ma come società la Spal in questa circostanza ha veramente sbagliato poco. La credibilità del nostro club va sempre crescendo, questa vicenda non influirà minimamente. Sono tanti i giocatori che vogliono venire da noi per la nostra serietà, per le nostre strutture e per il nostro progetto”.

Il presidente Mattioli: “Sempre corretti con Borriello, questa situazione ci servirà da lezione”

Dello stesso avviso di Vagnati anche il presidente della Spal Walter Mattioli, che nel corso della stessa conferenza stampa aveva detto la sua sulla vicenda legata a Borriello. “Da presidente ritengo di essermi sempre comportato in maniera corretta con Borriello, che, come gli altri calciatori, oltre ad essere stato curato, è sempre stato pagato il 25 di ogni mese. Non so quante altre società possano fare lo stesso. Al giocatore non abbiamo fatto mancare nulla, ma è andata come è andata e per questo siamo rammaricati. Ci servirà da lezione – aveva concluso Mattioli -, pensavamo di aver preso un professionista in grado di darci una mano a conquistare una salvezza più tranquilla. Io in ogni caso sono sereno, le cose non sono andate per il verso giusto a causa del suo modo di concepire i rapporti nel mondo del calcio”.

Fonte: SkySport

Commenti