Belgio, tris all’Egitto. Perdono Panama e Nigeria

Mondiali che si avvicinano sempre più, una settimana all’inizio di Russia 2018. Le varie Nazionali continuano la marcia d’avvicinamento al torneo, con le ultime amichevoli utili per curare gli ultimi dettagli e mettere benzina nelle gambe. Cosa che sta facendo, e bene, anche il Belgio, che vince e dà spettacolo nella sfida contro l’Egitto. Perde invece la Nigeria contro la Repubblica Ceca, così come Panama contro la Norvegia.

BELGIO 3-0 EGITTO

(27′ Lukaku, 38′ Hazard, 90′ Fellaini)

Ci sono Hazard, Mertens e Ferreira-Carrasco ad appoggiare Romuelu Lukaku nell’attacco del Belgio, in quello dell’Egitto ovviamente non c’è Salah. La differenza c’è, è netta. Sia nel gioco che nel risultato. Il Belgio la chiude in appena 38 minuti, sufficienti per segnare due gol e indirizzare la partita. Il vantaggio arriva al 27′, con Romelu Lukaku: Hazard inventa, calcia e si vede respingere la conclusione dal portiere, bravo l’attaccante del Manchester United a ribadire in rete. Il fantasista del Chelsea, però, trova la gioia personale appena dieci minuti dopo, trasformando un bellissimo assist di Ferreira-Carrasco. Tanti cambi nella ripresa, a centrocampo entra Marouane Fellaini che nel finale trova il tris: assist Batshuayi e appoggio facile facile in rete del giocatore dello United che chiude la gara sul 3-0.

NORVEGIA 1-0 PANAMA

(4′ King)

Nel girone del Belgio c’è anche il Panama, al primo Mondiale di calcio della sua storia. La squadra di Hernan Gomez, però, non riesce a ottenere un risultato positivo. Arriva infatti una sconfitta contro la Norvegia, con la gara che viene decisa già al 4′ con un gol di Joshua King. Ora testa ai Mondiali per il Panama, atteso dal difficile girone contro Belgio, Tunisia e Inghilterra.

REPUBBLICA CECA 1-0 NIGERIA

(25′ Kalas)

Risultato negativo anche per la Nigeria, che perde per 1-0 contro la Repubblica Ceca. La partita viene decisa da un gol di Tomas Kalas segnato al 25′ del primo tempo. Anche la Nigeria, ora, potrà pensare ai Mondiali e all’appassionante girone con Argentina, Islanda e Croazia.

Fonte: Sky

Commenti