Da Conte a Lopetegui, quando l’addio è “choc”

published at 16:53 in BREAKING NEWS, LE ALTRE DI A
Da Conte a Lopetegui, quando l’addio è “choc”

Bela Guttmann (Benfica): il progenitore di questi licenziamenti improvvisi fu l’allenatore ungherese che fu esonerato dal Benfica dopo aver vinto due Coppe dei Campioni di fila e aver chiesto, legittimamente, un aumento di stipendio. Non fu accontentato e decise quindi di lanciare una maledizione sul club delle Aquile: non vincerà mai più una Champions. Detto, fatto. – Russia 2018, chi sarà la regina? Le “wags” dei Mondiali

Fonte: SkySport

Questo articolo è stato letto 243 volte

You must be logged in to post a comment Login