Come andare al Mondiale quando tua moglie dice no

Non si trattava ovviamente “solo” del Mondiale di calcio, per Javier sarebbe anche stato un viaggio con gli amici. Serate, qualche bevuta, musei, camminate per le città, pranzi e cene, souvenir e una grande esperienza… che lui sembra quasi aver vissuto comunque. Qui “decide” di bere qualcosa al bar (foto Facebook “Ingue Su Matrushka”)

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 422 volte