Stefan Tarkovic: “Lobotka e Hamsik giocano benissimo insieme. Marek mi ha raccontato della telefonata con Ancelotti…”

A radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Štefan Tarkovič, vice ct della Nazionale slovacca

“Ho visto 4 partite del Mondiale in Russia, ma domani tornerò a Bratislava per trascorrere le mie vacanze. Quando sei seduto allo stadio e vedi giocare gli altri in una competizione in cui potevi esserci ti rattrista, ma non dobbiamo girarci indietro, ma anzi guardare avanti e pensare alle prossime qualificazioni agli Europei Lobotka e Skriniar sono due talenti e sono stati protagonisti dell’Under 21 in Polonia e nelle rispettie squadre: Celta Viga e Inter. Lobotka è un centrocampista centrale difensivo che ha grande qualità nella costruzione dell’azione. E’ bravo a spostare il pallone quando è sotto pressione per cui è abile nei passaggi corti ed era perfetto per il gioco di Sarri perchè Lobotka sa muovere la palla
velocemente, ma può far bene anche con Ancelotti che è un grande allenatore. Lobotka è pronto per un grande club, ma la priorità per lui deve essere quella di giocare con continuità. Lobotka non mi ha parlato di Napoli e del suo futuro ma è comprensibile perchè non sono il suo agente. L’ho visto 3 settimane fa l’ultima volta, ma conosco il mercato, so che in 3 settimane possono accadere tante cose. Lobotka e Hamsik possono giocare insieme, in Nazionale lo fanno anche molto bene e questa combinazione potrebbe funzionare anche in una squadra di club come il Napoli, ma non conosco le strategie del club azzurro per cui il mio è un discorso puramente tecnico. Il futuro di Hamsik? Non è un giocatore normale: non lo è non solo per i napoletani e per gli slovacchi, ma per tutto il calcio europeo
perchè Marek è speciale. Quando l’ho visto l’ultima volta mi ha detto che ha ancora un contratto col Napoli e poi sarà quel che sarà. Mi raccontò della telefonata con Ancelotti e non so quale sarà il suo futuro, ma posso dire che se resterà a Napoli manterrà il suo solito livello”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti