Sampaoli: “Ci qualificheremo, ne sono certo”

Nonostante non dipenda solo ed esclusivamente da ciò che i suoi giocatori metteranno in campo, Jorge Sampaoli si presenta sicuro della qualificazione nella conferenza stampa, alla vigilia della partita decisiva con la Nigeria. L’Argentina, infatti, dovrà vincere e sperare che l’Islanda non batta la Croazia nell’altra sfida del girone D. “Sono assolutamente convinto che domani sarà un giorno importante per il nostro calcio perché conquisteremo la qualificazione, nonostante tutte le dicerie che sono state cavalcate da alcune persone. Abbiamo tutti i mezzi in abbondanza per riuscire nel nostro obiettivo” ha detto il commissario tecnico dell’Albiceleste. Dopo il clamoroso 3-0 rifilato dalla Croazia, sono piovute le critiche e le voci di fratture all’interno dello spogliatoio. Un clima, questo, che sicuramente non è favorevole. “Non mi importa di ciò che scrive la gente sui social. Siamo in un mondo in cui se perdi una partita di calcio diventi un criminale per la realtà virtuale. Se badassi a questo, non potrei pensare a cose di calcio e fare questo lavoro” ha proseguito Sampaoli.

Situazione complessa

L’allenatore ha quindi convenuto che non è la situazione in cui sperava di trovarsi dopo due giornate: “Ci lasciamo alle spalle una settimana particolare, perché siamo reduci da una sconfitta segnante e che ci mette nelle condizioni di vincere a tutti i costi e contemporaneamente dipendere anche dall’esito di un’altra partita”.

Fonte: Sky

Commenti