Colombia, si ferma James. Pekerman: “Preoccupato”

Nonostante la qualificazione agli ottavi (sfida contro l’Inghilterra) e il primo posto nel girone H conquistato grazie alla vittoria sul Senegal, in casa Colombia c’è anche tanta preoccupazione per le condizioni di James Rodriguez. Il fantasista del Bayern Monaco ha subito un infortunio muscolare dopo pochi minuti di gioco, provando a restare in campo nella speranza che il dolore scomparisse. Ma così non è stato. James ha toccato appena 10 palloni, ha lasciato a Quintero una punizione perfetta per il suo sinistro e non ha calciato le palle da fermo. Al 30′, dopo aver visto che l’infortunio non gli permetteva di giocare regolarmente, ha lasciato il campo per far spazio a Muriel. Quasi in lacrime, James è stato applaudito dai circa 25mila colombiani presenti allo stadio e ora mantiene in apprensione un intero paese. Che è in attesa di capire se il fantasista dei Cafeteros riuscirà a recuperare prima della fine del Mondiale.

Pekermann: “Preoccupato per le condizioni di James”

Delle condizioni del fantasista del Bayern Monaco ha parlato anche Josè Pekerman: “Sono molto preoccupato per l’infortunio subito da James. Per la nostra squadra è un colpo molto duro – ha dichiarato il Ct della Colombia – Non vorrei parlare di questo, perchè non mi piace lamentarmi. Ma ammetto che sono molto preoccupato. E pensare che James si era sempre allenato senza problemi, fermandosi anche di più rispetto ai compagni per provare punizioni e rigori. Era in ottime condizioni, non c’era alcun segnale preoccupante. Non ho idea di cosa possa essergli accaduto”.

Fonte: SkySport

Commenti