Panama-Tunisia LIVE alle 20

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Panama (4-5-1): Penedo; Machado, R. Torres, Escobar, Ovalle; Barcenas, Godoy, Gomez, Avila, J. Rodriguez; G. Torres. All. Gomez

Tunisia (4-3-3): Mathlouthi; Naguez, Bedoui, Meriah, Haddadi; Sassi, Skhiri, Chaaleli; Ben Youssef F., Khazri, Sliti. All. Maaloul

Serviva un’impresa per passare il turno in un raggruppamento che aveva due grandi favorite come Belgio e Inghilterra. E infatti, Panama e Tunisia, hanno salutato il Mondiale con una giornata d’anticipo, affidando all’ultima giornata del girone G le speranze di non concludere il torneo in Russia con lo zero nella casella dei punti fatti. La Panama era l’esordiente di questo gruppo, Nazionale che ha vissuto già come un miracolo il fatto di essere a questo Mondiale. “Se passiamo i gironi, mi bevo due bottiglie di vodka tutte d’un fiato”, aveva infatti dichiarato il Commissario tecnico Hernan Gomez. Dimostrazione di come ci volesse un’impresa per superare Belgio e Inghilterra in questo girone. Queste due bottiglie di vodka, Gomez, non le berrà, ma potrà raccontare un giorno di aver regalato a Panama la grande gioia di vedere la propria Nazionale sfidare due grandi squadre ai Mondiali di calcio. Segnando anche un gol all’Inghilterra, festeggiato, nonostante la sonora sconfitta, come se questo Mondiale lo si fosse vinto.

Statistiche e curiosità

Questo sarà il primo incrocio assoluto tra Panama e Tunisia. La Tunisia ha affrontato soltanto una volta una squadra CONCACAF ai Mondiali: il Messico, battuto per 3-1 nel 1978, in quella che fu la gara d’esordio per i tunisini nella competizione. In questo Mondiale, Panama ha incassato nove reti con appena 13 tiri nello specchio subiti. La Tunisia non vince da 13 gare di fila ai Mondiali (0V, 4N, 9P), cioè proprio dal suo esordio assoluto, quando sconfisse il Messico per 3-1 nel 1978. Panama potrebbe diventare la prima Nazionale dal 2006 a perdere tutte le prime tre partite in assoluto disputate ai Mondiali: in quell’occasione le esordienti Togo e Serbia persero le loro prime tre sfide della competizione. La Tunisia ha già subito più gol in questo Mondiale (sette) di quelli incassati in qualsiasi delle precedenti quattro edizioni a cui ha partecipato (il precedente record negativo era sei, stabilito nel 2006). L’unica vittoria che la Tunisia ha ottenuto ai Mondiali è arrivata contro un avversario CONCACAF: il Messico, battuto per 3-1 nel 1978. Nella sconfitta per 5-2 rimediata contro il Belgio, la Tunisia ha subito 12 tiri nello specchio: più di quanti non ne avesse mai incassati prima in un match ai Mondiali. Contro l’Inghilterra, all’età di 37 anni e 120 giorni, Felipe Baloy ha firmato la prima storica rete per Panama ai Mondiali. Nessun giocatore della Tunisia ha preso parte a più reti (due) ai Mondiali di Wahbi Khazri, che nel 5-2 contro il Belgio ha firmato un gol e un assist

Fonte: SkySport

Commenti