Spalletti: “Contro il Lugano è stato un test vero”

Primo test stagionale per la nuova Inter di Luciano Spalletti, che ha affrontato e battuto il Lugano 3-0 con reti di Karamoh (2) e Lautaro Martinez. Al termine del match, Luciano Spalletti ha analizzato la gara ai microfoni di Inter TV: “Il Lugano ha le caratteristiche di una squadra ‘tignosa’, che ti viene addosso forte, facendo contrasti veri. Per questo è stato un test importante, attendibile”. Per Spalletti, l’Inter è andata anche oltre le aspettative: “Mi aspettavo che andassimo più in difficoltà perché i muscoli sono nel momento di maggior indolenzimento. L’importante è badare a non creare problemi di questo tipo e a sviluppare la nostra preparazione in maniera corretta. E oggi l’abbiamo fatto con un test vero. La partita è finita bene, abbiamo fatto girare la palla e mi sono piaciuti i gol, sono stati belli”.

“I nuovi? Bene. Che forza Lautaro”

La caratteristica da cui partire, per Spalletti, è la compattezza: “Deve essere una qualità riconoscibile, in maniera veloce e già da adesso”. Poi un giudizio sui nuovi: spiccano Lautaro Martinez e Karamoh, ma Spalletti è soddisfatto in blocco: “Hanno fatto tutti bene, Lautaro ha fatto subito vedere la forza fisica che ha quando riceve spalle alla porta. Asamoah ha dimostrato la sua padronanza del ruolo e la sua esperienza, De Vrij ha fatto bene anche schierato nella difesa a quattro. Nainggolan? Lui ha fatto quello che doveva”.

Fonte: SkySport

Commenti