Diawara: “Crediamo allo scudetto, Ancelotti nostro uomo in più”

Amadou Diawara, centrocampista del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Sono felice di vivere un altro compleanno nel ritiro del Napoli, il nostro gruppo è importante, sano, è bello essere qui”.
Quanto è bello lavorare con Ancelotti? “Essere stimolati da un tecnico così è importante, soprattutto per un giovane”.
Cosa ti sta chiedendo di migliorare? “Mi chiede di giocare poco all’indietro, di utilizzare passaggi corti e di cambiare spesso gioco”.
Ci credete ancora allo scudetto? “Ancelotti è il nostro uomo in più, per la squadra, la società e la città. Vogliamo lottare più dell’anno scorso per realizzare il sogno”.
Ora ti giochi il posto con Hamsik. “Dovrà adattarsi al ruolo, io ci gioco da tantissimo tempo e il mister so che mi stima molto. Darò il massimo per trovare più spazio”.
Quanto è importante l’arrivo di Cristiano in Italia? “Tutti guarderanno il nostro campionato, siamo felici di averlo in Serie A”.
Quest’anno puntate anche alla Champions. “Una grande squadra deve puntare a tutte le competizioni, Ancelotti si inculcherà la sua mentalità vincente”.
Sei giovane, ma hai grande personalità. “Sono nato così, non saprei rispondere… Non avverto la pressione, mi diverte giocare a calcio, è così da quando ero bambino”.
Stasera grande festa. “A parte la torta, mi toccherà anche cantare… Per me sarà tosta, è più facile tirare un rigore in Champions League a Manchester (ride)”.
Manda un messaggio ai tifosi azzurri. “Voglio dir loro di continuare a sostenerci per realizzare insieme il nostro sogno”.

TuttoMercatoWeb.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 715 volte