Mbappé, promessa mantenuta: vincita in beneficenza

Alla vigilia della Coppa del Mondo aveva annunciato la sua disponibilità a donare l’intero bonus del Mondiale 2018 in beneficenza. Detto, fatto. Perché, oltre a essersi dimostrato devastante in campo, Kylian Mbappé conferma anche di essere un ragazzo di parola: pochi giorni dopo la vittoria del Mondiale con la Francia in cui è stato protagonista assoluto con tanto di gol anche in finale contro la Croazia, il 19enne attaccante del Paris Saint-Germain ha confermato la sua volontà di donare tutti i proventi della Coppa del Mondo in beneficenza. Come scrive l’Equipe, i soldi andranno all’organizzazione Premiers de Cordee che aiuta i disabili e i bimbi malati con programmi sportivi gratuiti. “Kylian è una grande persona. Ci sa fare con i bambini e trova sempre le parole giuste per incoraggiarli. Qualche volta penso che sia più contento lui di giocare con loro che il contrario”, ha dichiarato a Le Parisien uno dei membri dell’associazione Premiers de Cordee.

Mbappé e un sorriso… Mondiale

Ma quanto ha guadagnato Mbappé dalla vittoria dei Mondiali? Secondo le stime di Sport Illustrated, il calciatore francese ha guadagnato circa 22.500 dollari per ogni partita disputata dalla Francia ai Mondiali, più 350.000 dollari per la vittoria in finale contro la Croazia. Mbappé, nominato miglior calciatore giovani dei Mondiali dalla Fifa, guadagnava circa 1.5 milioni di euro al mese con il Paris Saint-Germain. “Per la Nazionale giocherei gratis”, aveva dichiarato lo stesso Mbappé prima dell’inizio del Mondiale di Russia: un pensiero più volte ribadito e adesso confermato dai fatti. Con la stella della Nazionale francese che donerà i compensi guadagnati in Russia all’associazione Premiers de Cordee. Un altro sorriso dopo quello… Mondiale.

Fonte: Sky

Commenti