Fiorentina, presentati Hancko e Graiciar

Hancko: “Mi manda Skriniar. Pioli un grande, io qui per la storia del club”

Il primo a prendere la parola è stato Hancko, che ha parlato dei motivi che lo hanno spinto a scegliere la Fiorentina. “Avevo delle offerte anche dall’Inghilterra e dalla Spagna, ma ho deciso di accettare la proposta della Fiorentina per la grande storia di questo club. Sono contento – ha spiegato il difensore – e già in questo primo periodo mi sono reso conto di aver fatto la scelta giusta. Sono un mancino, è quello il mio piede forte, quindi più che da centrale preferisco giocare a sinistra, dove sto giocando anche in allenamento, così da poter spingere sulla fascia. Ma se fossi schierato al centro non ci sarebbero problemi, sono a completa disposizione della squadra. Sono uno che predilige la fase offensiva, ma so che in Italia la difesa ha una grande importanza, per questo punto a migliorare questo aspetto del mio gioco. Se ho sentito altri slovacchi che giocano in Italia? Sì, ho parlato con Skriniar, mi ha dato dei consigli per ambientarmi al meglio. Quando mi dicono che somiglio a lui è un complimento, è un giocatore forte che in Italia domina. Spero di riuscire a dimostrare ciò che ha già dimostrato lui. Pioli? E’ un grande allenatore, seguo ogni suo consiglio per migliorare, soprattutto in fase difensiva. In passato ho segnato diversi gol, spero di farne anche in partite più importanti. E mi è capitato di segnare da calcio d’angolo, è nel mio stile: ci proverò ancora”.

Fonte: SkySport

Commenti