De Laurentiis: “Cavani, Di Maria e Benzema? Falsissimo, voglio i giovani”

E’ tornato a parlare Aurelio De Laurentiis. Il presidente del Napoli lo ha fatto a Radio KissKiss Napoli rispondendo prima di tutto alle domande riguardanti il mercato: “ADL scatenato su Benzema e Di Maria per accontentare tecnico e milione di tifosi? Falsissimo, non falso. Io voglio i giovani! Che devo prendere due vecchi? Con tutto il rispetto per Di Maria e Benzema. Poi devo accontentare i tifosi? Ma loro fanno i sostenitori, mica gli allenatori. Loro fanno il calcio da bar e li rispetto, ma stessero un po’ calmi e ci lascino lavorare”.

Su Sabaly, D’Ambrosio e Falcao: “Sono tutte notizie false. Sabaly è infortunato, non lo prendo, come faccio a chiudere per un giocatore con un problema fisico? (Il difensore ha preso una botta nell’ultima gara disputata ai mondiali, ma il problema non è serio: potrebbe dunque essere una strategia nella trattativa, ndr)”.

Su Cavani: “E’ uno che guadagna 20 milioni lordi ogni 10 mesi, non credo che in chiusura di carriera possa decidere di dimezzarsi il suo stipendio. Se poi mi dovesse telefonare e dire che è pronto a dimezzarsi lo stipendio e quindi a rientrare nelle regole economiche del Napoli… Ma sapete perché il PSG spende così tanto? C’è uno stato che si chiama Qatar! Cosa fa il capo di lì: cerca di arricchirsi a dismisura nel campo immobiliare e per fare questo deve avere dalla sua i politici e non solo, deve scatenare una simpatia dalle lobby. Io invece ho deciso di seguire la mia strada”.

Alcune dichiarazioni nei confronti di alcuni colleghi non sono state riportate per rispetto della categoria e di chi cerca di lavorare ogni giorno nel massimo rispetto e nel migliore dei modi.

Fonte: gianlucadimarzio.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 678 volte