Le novità tattiche delle prime amichevoli estive

A livello tattico, più in generale, abbiamo visto anche molto altro. Sia Inter che Roma hanno provato a sprazzi la difesa a 3; Di Francesco si è avventurato addirittura in un 3-3-4 con Perotti e Under esterni d’attacco, attenti però a scalare a turno per farlo tornare un 3-4-3 “classico”.

Non si è scostato dal 4-3-3 della scorsa stagione, invece, Gattuso, che per la prima amichevole stagionale contro il Novara è ripartito da dove aveva interrotto il discorso. Ringhio ha detto che qualcosa sperimenterà: ci si potrebbe aspettare un cambio di ruolo per Calhanoglu o Suso, giusto per metterli alla prova con compiti differenti.

In casa Inter, dove la grande certezza è che Nainggolan farà il trequartista, il dilemma riguarda Lautaro Martinez, tra le note più positive di queste prime uscite. Il ragazzo vede la porta, ama lottare, ha i colpi giusti e vuole mettersi in mostra. Ma può giocare insieme a Icardi?, è la domanda che tutti si pongono. Per adesso, Spalletti l’ha visto solo come alternativa a Maurito (sia contro il Sion che contro lo Zenit si sono dati il cambio): farli coesistere potrebbe essere la nuova sfida.

Fonte: SkySport

Commenti