Lazio, si parte col botto. L’ultima a Torino

Se c’è una formazione in Serie A che dovrà presentarsi ai nastri di partenza con la condizione al 100% quella è senza dubbia la Lazio. I biancocelesti infatti cominceranno il loro campionato all’Olimpico contro il Napoli di Ancelotti e, come se non bastasse, la settimana successiva andranno a giocare in casa della Juventus campione d’Italia. Un inizio completamente in salita che, per loro fortuna, sarà poi seguito da un calendario sulla carta più soft e rappresentato dalle sfide con Frosinone, Empoli e Genoa, mentre l’epilogo avverrà in casa del Torino. L’ultimo incrocio con una neopromossa, il Parma, avverrà invece alla 9^ giornata, in programma il 21 ottobre (ritorno il 17 marzo), ma il turno che Simone Inzaghi aspetterà con ansia sarà il 18°. Il 26 dicembre infatti, giorno del Boxing Day, l’allenatore affronterà da avversario in Bologna-Lazio suo fratello Pippo, primo storico scontro tra fratelli nel massimo campionato italiano. Quello di Santo Stefano sarà uno dei tre turni infrasettimanali fissati per questa stagione che vedranno i biancocelesti protagonisti sempre impegnati in trasferta. Il primo, di scena il 26 settembre, si giocherà alla Dacia Arena di Udine, mentre l’ultimo, programmato per il 3 aprile, vedrà la quinta classifica della scorsa Serie A protagonista sul campo della SPAL, dove l’anno scorso Immobile diede spettacolo rifilando quattro gol alla squadra di Ferrara.

Fonte: SkySport

Commenti