Procuratore Laxalt: “Il Napoli non mi ha contattato, ma come potrebbe non interessare a Laxalt?”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ariel Krasouski, procuratore di Laxalt: “Sono a Milano, aspettiamo novità. E’ soddisfatto Laxalt del Mondiale disputato, ora è tornato e inizierà la preparazione per la nuova stagione. Quando ha rinnovato col Genoa, il club gli ha promesso un miglioramento anche economico. Laxalt vuole sempre dimostrare il suo valore e migliorare ed è un professionista e come tutti i professionisti vuole fare uno step in avanti per cui è lusingato dell’interesse dei club.
Laxalt può giocare in qualsiasi ruolo ma è in un centrocampo a 4 a dare il meglio. Ha giocato come terzino, è stato un punto di forza della Nazionale uruguaiana e vi dico che è duttile al punto di poter giocare anche come esterno d’attacco.
Il Napoli non ha chiesto informazioni a noi agenti di Laxalt. Tutto ciò che so dell’interesse del Napoli l’ho letto sui giornali. Il club azzurro mi ha solo chiesto se fossi io l’agente di Laxalt, ma oggi, nella riunione col Genoa, saprò qualcosa in più. Come potrebbe a Diego non interessare una destinazione come Napoli? Parliamo di una grandissima squadra, grandi tifosi e un ottimo allenatore. Voglio che Laxalt faccia il salto di qualità e speriamo si possa concretizzare col Napoli.
Nell’81 ho giocato con Maradona nel Boca Juniors ed ho anche partecipato al Mundialito contro l’Italia e in quel gruppo giocava Ancelotti”.
Commenti