Pezzella: “Capitano? Ho una grande responsabilità”

Una certezza nella Fiorentina della prossima stagione. Fascia di capitano al braccio e idee chiare sulla nuova stagione viola: intervistato da Sky Sport, German Pezzella ha affrontato diversi temi, iniziando dall’arrivo alla Fiorentina di Pjaca: “Mi auguro in una buona stagione di Marko, ho parlato con lui mi sembra un bravo ragazzo ed anche Badelj me ne ha parlato tanto e molto bene. Da oggi comincia tutta questa grande attesa per lui, io non lo conoscevo molto ma al primo allenamento gli ho visto fare due o tre cose veramente buone, da giocatore di alto livello. e spero che lo possa dimostrare qua a Firenze, rendendosi utile per la squadra”, le parole del difensore argentino.

Gli obiettivi della Fiorentina?

La società ha speso tanto ed è a un buon livello, ma secondo me ci sono sei/sette squadre più o meno allo stesso livello nostro, perciò dobbiamo giocare meglio dell’anno scorso, l’obiettivo è sempre quello di migliorarsi.

Cosa vuol dire iniziare questa stagione con la fascia di capitano al braccio?

Potrei dire tante cose, ma è difficile da spiegare quello che sento a parole: orgoglio e responsabilità, un po’ di tutto. Io non volevo questa fascia al braccio in questo momento ma è una responsabilità che voglio portare avanti.

Un parere su Lautaro Martinez, nuovo attaccante dell’Inter?

Lautaro è troppo forte, è della mia stessa città: nella sua prima stagione in Italia gli auguro il meglio, in ritiro ha fatto molto bene, contro l’Atletico Madrid ha fatto un gol incredibile. Gli auguro il meglio, ma non contro di noi.

L’arrivo di Cristiano Ronaldo in Italia?

Un giocatore di questo livello è arrivato in Serie A e tanti giocatori vogliano giocare in Italia per sfidarlo da vicino. Sicuramente un giocatore con le sue qualità farà fare un salto in avanti alla Juventus.

Fonte: SkySport

Commenti