Mandragora squalificato un turno per bestemmia

Sono arrivate le decisioni del Giudice Sportivo che, dopo la seconda giornata di serie A, ha comminato la squalifica per un turno a due giocatori: Marlon del Sassuolo, uscito nei minuti conclusivi della sfida pareggiata in extremis a Cagliari dagli emiliani a causa di una doppia ammonizione; Rolando Mandragora dell’Udinese, che non aveva subito alcun provvedimento in campo. L’ex centrocampista della Juventus infatti non è stato espulso durante la gara vinta 1-0 contro la Samp, ma è stato punito con l’ausilio della prova TV dopo essere stato “inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva espressioni blasfeme, individuabili dal labiale senza margini di ragionevole dubbio”. Frasi che sottolineano quello che tanti spettatori da casa hanno notato durante le partite di domenica sera: Mandragora infatti in un lungo primo piano dedicato a lui ha bestemmiato in maniera chiara; un episodio su cui il Giudice Sportivo è voluto ritornare, costringendolo quindi a saltare la gara contro la Fiorentina del prossimo weekend,. L’Udinese presenterà ricorso d’urgenza per cercare di togliere la squalifica al proprio giocatore e averlo a disposizione nella sfida contro i viola. Marlon invece salterà la gara contro il Genoa.

Fonte: SkySport

Commenti