Lezioni di trivela: Quaresma docente al Besiktas

Pochi giorni fa si era esibito con un gol di rabona all’incrocio dei pali, tuttavia è il suo marchio di fabbrica ad avergli riservato fama e applausi in carriera. Parliamo ovviamente di Ricardo Quaresma e della sua trivela, colpo ad effetto utilizzando l’esterno del piede a renderlo celebre in tutto il mondo. Esecuzione che ha mostrato anche alle nostre latitudini con l’Inter, d’altronde nemmeno José Mourinho era riuscito a resisterne allo strapotere tecnico. Poca fortuna in Serie A per l’esterno portoghese, transitato pure negli Emirati Arabi e al Porto prima di trovare la sua dimensione ideale al Besiktas. Ed è proprio in Turchia che il suo talento, svezzato nello Sporting Lisbona accanto a Cristiano Ronaldo, ha trovato la dimensione ideale come ribadito dai numeri: quasi 200 partite all’attivo, 35 reti e 70 assist senza trascurare i titoli e la passione del pubblico bianconero. Prossimo ai 35 anni ma votato allo spettacolo, Quaresma ha dato nuovamente sfoggio delle sue qualità durante l’allenamento agli ordini di Senol Günes.

Fonte: Sky

Commenti