Tuchel “disturbato” dalla mamma in conferenza

L’amarezza per la sconfitta arrivata all’ultimo minuto con il Liverpool, le domande dei giornalisti e un telefono che… squilla. Ma chi sarà mai? Brusìo in sala, i media si guardando l’un l’altro ma Tuchel non può che sorridere. “Scusate, mi ha chiamato la mamma”. E’ davvero curioso il siparietto nato durante la conferenza stampa, dove l’allenatore del Paris Saint-Germain ha ricevuto la chiamata della madre proprio nel bel mezzo dell’incontro con i media, successivo alla gara di Champions League giocata ad Anfield. Una situazione davvero insolita, accolta dal manager tedesco con un sorriso capace di coinvolgere l’intera platea presente di fronte a lui. Un momento simpatico che ha spezzato per qualche secondo la delusione di Tuchel, alquanto amareggiato per il ko arrivato nei minuti di recupero.

“Sconfitta immeritata”

L’allenatore del Paris Saint-Germain poi è tornato serio, sottolineando di avere poco da rimproverare alla propria squadra nonostante la sconfitta arrivata ad Anfield: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, non aveva senso andare al riposo con il Liverpool avanti di due gol” le parole del tedesco a L’Equipe. “Non ci siamo lasciati andare e abbiamo giocato con coraggio. Alla fine è stato difficile, sì, ma questa sconfitta non è meritata”.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 145 volte