La Juve difende Ronaldo: “Serio e professionale”

I fatti

La vicenda che vede coinvolto Cristiano Ronaldo risale ormai a 9 anni fa. Il fuoriclasse portoghese deve rispondere alle accuse di una donna statunitense, oggi 34enne, che sostiene di essere stata violentata dall’ex calciatore del Real Madrid in una stanza d’albergo a Las Vegas, dove CR7 era in vacanza. Dopo un’intervista rilasciata dalla donna a un settimanale tedesco, la polizia di Las Vegas ha deciso di riaprire il caso. A rispondere immediatamente a queste accuse ci ha pensato lo stesso Cristiano Ronaldo, attraverso questo tweet: “Nego fermamente le accuse che mi hanno rivolto. Considero lo stupro un crimine abominevole contrario a tutto ciò che sono e in cui credo. Non alimenterò il circo mediatico creato da coloro che vogliono cercare di promuoversi a mie spese”. Dopo quella di CR7, è arrivata anche la risposta della Juventus che si è schierata al fianco del fuoriclasse portoghese.

Fonte: SkySport

Commenti