Chi è Paquetá, il “Mago” portato da Leonardo

A 15 anni era alto un metro e 53 centimetri. I compagni lo prendevano in giro, i suoi allenatori non pensavano che sarebbe diventato un calciatore, lui non riusciva a crescere a causa di alcuni problemi alle ossa. Come Messi: “Ho fatto diversi trattamenti, mi sono evoluto nel tempo”. Oggi Lucas Paquetá è alto 1,80 e lo chiamano il Mago, fantasista tutto tecnica e giocate. Come Kakà, idolo da sempre, tant’è che il Milan non se l’è fatto scappare.

Paquetá come… il suo idolo Kakà

Già bloccato per il mercato invernale, 35 milioni per un 21enne, un bell’investimento. Leonardo ci riprova quindi, dopo aver sponsorizzato Ricky da neo dirigente fa lo stesso da ds. E con un altro brasiliano. Ricardo arrivò a San Siro a 21 anni, gli stessi di Paquetá, occhiali da studente e quel sorriso che farà la storia, sua e del Milan. Ancelotti lo capì dopo un paio di dribbling: “Abbiamo preso un fenomeno”. Stesso pensiero per Gattuso. Così sarà. Paquetá arriverà con un background di grandi aspettative e quasi 2 milioni di follower su Instagram, dove si divide tra i gol con il Flamengo e la fidanzata, compagna di vita e di viaggi (altra grande passione del neo milanista).

Fonte: SkySport

Commenti