Real Madrid, 7 differenze tra Solari e Lopetegui

Il Real Madrid, da un paio di giorni, ha deciso di affidare la panchina a Santiago Solari. È costata carissima al suo predecessore, Julen Lopetegui, la manita incassata dal Barcellona, ma a pesare sul suo esonero sono stati tutti gli altri risultati negativi raccolti in stagione. Tra l’ex e l’attuale allenatore del club spagnolo Marca ha individuato almeno sette differenze sostanziali. In primis quella che riguarda le scelte di campo, ovvero a chi affidarsi sul rettangolo di gioco. Ma non solo, perché Solari ha pensato anche alla parte fisica e alla fase di preparazione: ha scelto, quindi, di richiamare in squadra Antonio Pintus. Il preparatore atletico, uno dei segreti di Zidane, è stato richiamato all’ordine dopo che Lopetegui lo aveva messo ai margini nel club. Pintus era stato una espressa richiesta di Zizou quando era arrivato nel 2016 per sostituire Benitez – i due si erano conosciuti ai tempi della Juventus – e lo stesso è avvenuto con il nuovo allenatore. Una scelta accolta con entusiasmo dai giocatori che con Oscar Caro non erano riusciti a intrecciare lo stesso rapporto.

Ci sono poi, come scritto, le questioni di campo. Una di queste riguarda l’utilizzo di Vinicius. Arrivato in estate per 45 milioni, la giovane stella brasiliana ha giocato appena 13 minuti con Lopetegui, mentre è stato impiegato in cinque partite da Solari nel Real Castilla, dove ha brillato con quattro gol. Con il cambio in panchina, dunque, il calciatore verdeoro dovrebbe trovare una posizione stabile in prima squadra, come confermato dallo stesso neo allenatore. Un’altra differenza tra i due sarà rappresentata dal portiere. Lopetegui ha affrontato non senza difficoltà il dualismo tra Keylor Navas, protagonista vincente delle ultime stagioni, e Courtois, uno dei top al mondo nel suo ruolo arrivato in estate. Alla fine ha scelto di affidarsi al belga per il campionato e al costaricano per le coppe. Da adesso in poi, però, non sarà così. Navas giocherà in Coppa del Re, mentre l’ex Chelsea sarà tra i pali nei match di Liga e Champions.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 142 volte