Colombarini: “Lazzari? Non ascoltiamo offerte sotto i 20 milioni”

In diretta a “Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta da Umberto Chiariello su Radio CRC, è intervenuto Simone Colombarini, presidente della Spal: ” La nostra situazione? Siamo soddisfatti per la nostra posizione di classifica in questo momento. Diciamo che se mi aveste chiesto ad inizio stagione come sarei stato se fossimo stati in questa posizione di classifica in questo periodo, sarei stato contento. Ci siamo rafforzati rispetto all’anno scorso e quest’anno siamo più concreti. Raccogliamo punti in partite in cui l’anno scorso facevamo più fatica. Campionato già deciso? No . Ci sono tante cose per cui lottare. Per la vittoria del campionato non credo sia tutto deciso, ma la Juve ha qualcosa in più rispetto alle altre e quest’anno si è rinforzata con l’arrivo di Ronaldo. Credo ci siano poche possibilità per le altre di contrastarla in campionato. Ci sono Napoli e Inter che restano un po’ fuori dal lotto di tutte le altre. Meret? Con noi aveva fatto tutto il campionato di serie B l’anno precedente e ci ha permesso di arrivare in serie A. In serie A è partito male perché ha dovuto subire un intervento in fase estiva. Non ha giocato per quell’intervento all’inguine, non legato ad un infortunio, per una situazione congenita per cui si è dovuto intervenire. Poi ha avuto un infortunio per il quale ha dovuto saltare le ultime tre partite di campionato. è un portiere eccezionale, ha un grande fisico e sta sempre sul pezzo. Per noi lui è stato fondamentale. Questo infortunio è stato traumatico penso. Si parla di frattura, ma quello che ha subito in passato penso sia superato. Speriamo faccia bene, lui si è comportato benissimo con noi insieme alla sua famiglia. Spero che possa fare davvero bene al Napoli. Lazzari al Napoli? Io posso dire che Lazzari che è un giocatore che è con noi da sei anni. Quest’anno è cresciuto in maniera eccezionale. Tutti avevano il dubbio che Lazzari fosse un giocatore idoneo alla categoria che la Spal ogni volta si preparava ad affrontare, invece è cresciuto anche più di noi. Quello che sta facendo vedere dimostra che è un giocatore che può giocare in squadre che possano lottare per obiettivi più importante dei nostri. Con lui abbiamo un ottimo rapporto. Noi con lui ci siamo sempre trovati d’accordo e anche con il suo procuratore. Ci rendiamo conto che Lazzari sta mostrando qualcosa che è superiore a quello per cui la Spal può lottare. Vagnati al momento non mi ha detto ancora nulla. Interesse del Napoli? Leggo i giornali (ride). Mi fa piacere che il Napoli lo segue, anche perché di top team non ce ne sono. Quanto vale Lazzari? La stessa domanda mi era stata posta da un altro collega e io dissi venti milioni. Oggi ha fatto vedere qualcosina in più addirittura. Le cifre possono essere intorno a quelle lì. Una cosa che mi sento di dire è che Lazzari noi lo vogliamo tenere almeno fino a giugno. Un giocatore come Lazzari è importante e noi vogliamo salvarci. Lazzari in Nazionale? Io credo che si parla sempre tanto di modulo. Lui con noi ha giocato spesso come quinto a destro, fino a spingersi a fare l’ala. In Nazionale gioca con un modulo diverso, ma credo che un grande giocatore sappia adattarsi a più di un modulo. Credo che Mancini sta valutando molti giocatori, ma io credo che un giocatore come Lazzari non possa non rientrare in questa rosa di 26-28 giocatori. Tifosi in ottimi rapporti con quelli del Napoli? Per quanto riguarda il nostro pubblico “noi rispettiamo chi ci rispetta” se le squadre che vengono a Ferrara ci rispetta, noi siamo ben lieti di ospitarli a prescindere dalla provenienza territoriale. So che i tifosi del Napoli sono stati contenti della loro accoglienza a Ferrara, come noi siamo rimasti contenti dell’accoglienza ricevuta a Napoli”.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu