Ciro Venerato: “Rog via al 99,9% dopo il 20 gennaio. Hysaj-Atletico Madrid, il Napoli ha saputo dell’interesse degli spagnoli”

A CalcioNapoli24 Live, su CalcioNapoli24 TV (canale 296 DTT), è intervenuto il giornalista ed esperto di mercato della RAI Ciro Venerato, rilasciando alcune dichiarazioni:

“Hirving Lozano del PSV Eindhoven? Ad oggi il Napoli è interessato, ha parlato già con Mino Raiola ma non escludo che possa averlo fatto anche con il club.

L’arrivo di Lozano è però legato ad un addio, per caratteristiche credo che si avvicini molto a Mertens e Verdi rispetto che a Callejon. Credo che il Napoli voglia capire prima le dinamiche relative a Mertens e Verdi, e soltanto dopo poi chiudere per Lozano.

Insigne? Se chiude alla grande la stagione tra Italia ed Europa, conoscendo Raiola non escluderei un’eventuale richiesta di nuovo contratto con adeguamento.

Rog? Andrà via al 99,9% ma solo dopo il 20 gennaio, andrà via sicuramente in prestito oneroso senza diritto o obbligo di riscatto: ad oggi la squadra favorita per prenderlo è lo Schalke 04. L’agente Ramadani ne sta parlando con loro, è in vantaggio sull’Eintracht: il Napoli chiede un milione di euro per cinque mesi di prestito fino a fine stagione.

Hysaj-Atletico Madrid? Il Napoli sa dell’interesse del club spagnolo, il problema è che il club azzurro non vuole perderlo dato che non ha il sostituto.

Il nome di Vrsaljko non fa breccia per motivi economici: l’accordo con l’Inter è da 2,8 milioni di euro più bonus, i nerazzurri sarebbero disposti a lasciarlo partire per non spendere i 18 milioni del riscatto.

Il Napoli però non è convinto, dato che il suo stipendio non è ritenuto da Napoli, ed anche a causa dei suoi primi mesi di stagione non eccellenti.

Anche il Chelsea è interessato, Sarri ha vinto il braccio di ferro con Abramovic: a centrocampo loro volevano Paredes, mentre adesso si tratta Barella. Dato che andrà via Zappacosta, dovranno prendere un terzino destro. Vendere bene Hysaj significherebbe trovare un altro terzino, magari Lazzari, sicuramente non Pavard che chiede quattro milioni di ingaggio.

Lazzari è quello economicamente più alla portata, anche se è prematuro parlarne: il Napoli conferma che Hysaj resterà fino a giugno, ha un contratto che deve rispettare e se non è contento, confermando la volontà di andare via non rinnovando, allora a giugno se ne parlerebbe.

Se Hysaj dovesse convincere il Napoli a farsi cedere a gennaio per circa 30-35mln, allora magari il club potrebbe virare su Lazzari nonostante le parole del patron Colombarini: dai 22 milioni chiesti si potrebbe scendere attraverso delle contropartite tipo Luperto, per esempio, o qualcuno di eguale valore. La posizione ufficiale del Napoli è: Hysaj resta fino a giugno, Ancelotti stima il giocatore, se Elseid non vuole rinnovare sarà ceduto.

Una cifra che può essere buona da accettare per il Napoli? Il club azzurro parte da una base che è la clausola da cinquanta milioni, da lì ci si può sedere. Però la volontà è quella di darlo a giugno, non ci sono alternative valide per rimpazzarlo: sia per motivi tecnici, sia per motivi economici.

Il Chelsea è su Nicolò Barella e possiamo confermarlo tranquillamente, da Cagliari non smentiscono che la pista sia molto calda: smentiscono, invece, che ci siano già le firme.

L’Inter a sua volta non si è ancora rassegnata: ho parlato con alcuni dirigenti, stanno cercando di parlare con Giulini prima che dica sì al Chelsea.

Il Napoli è fuori dal duello per Nicolò Barella, ci sono state delle telefonate tra De Laurentiis e Giulini così come tra Giuntoli e l’agente del calciatore. Non c’erano le condizioni economiche per il cartellino, cinquanta milioni di euro per gli azzurri sono troppi. Inoltre ha percepito che da parte del ragazzo le priorità erano prima l’Inter e poi la Premier, che peraltro garantirebbero maggiori ingaggi al calciatore.

Il Cagliari per il dopo Barella sta valutando Nandez del Boca Juniors, se Carli ci sta provando allora vuol dire che Barella può effettivamente partire. Il Chelsea ha tutto l’interesse a chiudere Barella a gennaio, hanno paura di un possibile blocco del mercato a giugno.

Lobotka-Napoli? Il discorso è legato ad un’altra zona del campo, non a uno come Barella. È difficile che possa muoversi a gennaio a meno che il Napoli non riesca a vendere Amadou Diawara a gennaio per quaranta milioni di euro: a quel punto gli azzurri avrebbero la disponibilità economica per andare a pagare i trenta milioni al Celta Vigo.

Lobotka piace molto a Giuntoli, i radar non si sono mai spenti sullo slovacco dopo il mercato estivo. È un giocatore che può rientrare nei radar, ma a gennaio può arrivare solo in caso di cessione ed in questo caso solo Diawara può partire a titolo definitivo.

Diawara? Non sono arrivate offerte al Napoli, Gattuso confermò il suo interesse così come il Wolverhampton vicino a Jorge Mendes: in questo caso è il calciatore a non gradire molto. Sono comunque cifre che non convincono De Laurentiis”

Commenti

Questo articolo è stato letto 668 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu