Gli itnerventi di Alvaro Von Richetti, Valentina Clemente e Giorgia Palmas a Radio Marte

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alvaro Von Richetti, giornalista

“Fornals ha qualità importanti, è un mediano offensivo molto tecnico. Ha una grande visione di gioco, si inserisce bene tra le linee e si sacrifica molto anche in difesa. Non è un trequartista classico, non è un Allan. Nel 4-2-3-1 col Villarreal gioca dietro la prima punta e questo significa che in difesa non gli si può chieder molto, ma da centrocampo in su gli si deve dare la palla perchè può creare molto. Può essere un vice Callejon, ma non ha la velocità dello spagnolo, è più creatore di gioco che finalizzatore quindi lo vedo più al centro che sulla fascia”.

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuta Valentina Clemente, giornalista

“Con l’infortunio di Verratti, il Psg ha bisogno di fare un investimento a centrocampo a gennaio. Non ha molta disponibilità economica e per questo il club voleva vendere Rabiot in questa finestra di mercato. La situazione è complicata perchè c’è il fair play finanziario e per questo l’investimento che il Psg farà a centrocampo non dovrà essere molto oneroso. Credo poco all’affare Allan a gennaio: il centrocampista del Napoli costa troppo”.

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuta Giorgia Palmas, conduttrice

“L’esperienza a Milan Tv mi sta gratificando, sto seguendo tutte le partite della squadra rossonera e questa avventura mi sta appassionando.

Il Milan è alla ricerca di una continuità di risultati e il 2019 è iniziato con la Supercoppa che ha lasciato tanti strascichi. Il quarto posto credo sia l’obiettivo principale, ma poi c’è la coppa Italia.

Piatek ha segnato 13 reti per cui va tenuto in grande considerazione, ma anche Milik non è da meno. E’ curioso che sia Piatek che Milik siano subentrati a Higuain. Il Napoli è l’anti Juve ed è sempre in trend positivo per cui sono curioso di vedere come andrà il match, ma sono certa che sarà uno spettacolo.

Il tifo unisce, anche se per 90 minuti c’è lo sfottò che è il sale del calcio. Pensate che io a casa vivo un derby con mio marito che è tifoso dell’Inter.

Koulibaly a San Siro credo che sarà accolto come tutto il resto del Napoli. E’ normale che sugli spalti si tiferà Milan, ma ci sarà rispetto per gli avversari, è sempre stato così. Credo invece che ci sarà un bel tributo per Ancelotti.

Conduco i pre ed i post partita, ma devo dire che Gattuso è sempre molto sincero nelle valutazioni, a prescindere dai risultati ed è anche molto obiettivo”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 598 volte