L’AVVERSARIO – Sabato gli azzurri ospitano la Sampdoria dell’ex Quagliarella

Dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Milan, il Napoli ospiterà sabato alle 18:00 al San Paolo la Sampdoria. La squadra di Giampaolo è a quota 33 punti ed è reduce dalla vittoria casalinga per 4-0 contro l’Udinese. Dei 33 punti totali, sono 20 raccolti in casa e 13 in trasferta, con 9 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte (2 maturate in casa, 4 lontano dalle mura amiche). Sono in tutto 39 le reti fatte, 26 quelle subite, solo 8 in casa e 18 lontano da Marassi. Gli azzurri dovranno fare attenzione sicuramente all’ex Fabio Quagliarella, capocannoniere del campionato e della squadra con 16 reti e a segno da 9 partite consecutive. Sono 6 invece le reti segnate da Defrel, segue Gianlcuca Caprari con 5, il centrocampista Gaston Ramirez a 4, Linetty e Saponara a 2 e infine Tonelli, Praet e Kownacki a 1.

I precedenti contro il Napoli – Sono in tutto 103 i precedenti in campionato, con 37 vittorie degli azzurri, 36 pareggi e 30 vittorie dei blucerchiati. L’ultima sconfitta degli azzurri è datata 2 settembre 2018 a Marassi: risultato di 3-0; l’ultima vittoria del Napoli invece risale al 13 maggio 2018 sempre a Genova per 2-0. L’ultima vittoria della Sampdoria al San Paolo risale alla stagione 1997/1998.

La formazione tipo della Sampdoria – Modulo 4-3-1-2 con Audero in porta, difesa a quattro con Bereszynski, Andersen, Colley e Murru, a centrocampo Jankto, Ekdal e Linetty, infine Ramirez alle spalle di Defrel e Quagliarella.

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 724 volte