Hamsik è già a Madrid per le visite mediche e la firma del contratto, l’affare si sblocca

Nuovo dietrofront per quanto riguarda la trattativa che porterebbe il capitano azzurro Marek Hamsik in Cina.  Dopo il no del Napoli alla sua cessione di mercoledì scorso, causa inadempienze da parte del club del sol levante, rispetto ai patti precedenti, sembrano, invece  aprirsi nuovi scenari. Il centrocampista slovacco si trova, da ieri,  nella capitale spagnola per sottoporsi alle rituali visite mediche e per mettere nero su bianco sul contratto milionario. Manca soltanto l’ufficialità ma l’affare oramai è in dirittura d’arrivo. Del resto nonostante l’ultima frenata Juraj Venglos, agente del calciatore  ed i dirigenti del club cinese non hanno mai abbandonato la capitale italiana. Le incomprensioni sembrano dunque risolte per il meglio, per cui Hamsik è pronto a spiccare il volo per l’oriente in cerca di nuova gloria. Il presidente De Laurentiis ha fermamente preteso che i patti originari fossero rispettati  ed alla fine riceverà in un’unica soluzione i 20 milioni  più bonus, del cartellino di Hamsik. Questo non sarà un addio, il capitano, un giorno forse tornerà!

Commenti

Questo articolo è stato letto 352 volte