La squadra bianconera, al San Paolo, bestia nera azzurra, negli ultimi 5 anni

Pur se la classifica dice che in palio c’è poco o niente, visto il distacco abissale di 13 punti che separa bianconeri ed azzurri, Napoli vs Juventus resta pur sempre, per la tifoseria partenopea, la madre di tutte le partite. Ovvio, dunque, che il San Paolo, domenica tornerà a riempirsi come un uovo, come non accadeva ormai da tempo. Previsti circa 60.000 spettatori; presi letteralmente d’assalto i botteghini per un sold out annunciato. Il big match con la vecchia signora eterna rivale, rimane un avvenimento da non perdere assolutamente, a prescindere dalla posizione in graduatoria. Ultimamente le due compagini si sono affrontate sempre al vertice, tuttavia, quest’anno c’è un vero burrone fra le contendenti.  Recentemente ogni sfida fra le prime due potenze del calcio italiano ha rappresentato anche uno spartiacque in classifica. Nello scorso campionato la Juve si impose a Fuorigrotta per 1 a 0 grazie al gol dell’ex Higuain, vittoria che consentì ai rivali che inseguivano, di accorciare ad un punto il divario dal Napoli primo. Nel match di ritorno le parti si invertirono, gli uomini di Sarri conquistarono lo Stadium con una rete di Koulibaly nel finale e si portarono a meno 1 dai bianconeri, poi sappiamo tutti come andò a finire. Domenica sera il Napoli potrebbe, non solo  togliersi uno sfizio,  ma anche la possibilità, in caso di vittoria di sfatare il tabù che vede la Juve la bestia nera dei partenopei , durante gli ultimi cinque anni in cui ci sono state solo due vittorie azzurre, un pari e ben sei bianconere. Più bestia nera di così! Dunque un motivo in più per regalare una grande soddisfazione al pubblico del San Paolo.

Commenti

Questo articolo è stato letto 432 volte