Ospina in ospedale dopo infortunio alla testa

Paura per il portiere del Napoli David Ospina che, dopo essersi infortunato alla testa al 4′ in uno scontro di gioco, al 41′ del primo tempo si è accasciato ed è stato trasportato fuori dal campo in barella. Il giocatore aveva subito un colpo involontario alla fronte da parte di Pussetto. L’attaccante dell’Udinese aveva provato ad intervenire su un cross basso dalla sinistra quando il suo ginocchio ha colpito la testa del portiere del Napoli che stava tentando di intercettare il pallone. Ospina, prontamente medicato in campo a causa di un taglio alla fronte, aveva ripreso regolarmente la gara con un vistoso cerotto. Poi, circa mezz’ora dopo, il malore.
Immediato l’intervento dei medici e dell’ambulanza che ha trasportato il giocatore in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale San Paolo che si trova a poca distanza dallo stadio. Lì oltre al medico del Napoli, è presente anche la famiglia del portiere che è cosciente e viene monitorato con grande attenzione dai medici. E’ stata fatta una TAC Total Body che avrebbe dato esito negativo. Il giocatore trascorrerà la notte in ospedale.

Sky

IL COMUNICATO DALLA SSC NAPOLI
Attraverso il proprio sito internet, il Napoli ha aggiornato la situazione legata all’infortunio di David Ospina. Questo quanto si legge: “Ospina, uscito per infortunio durante Napoli-Udinese, si è sottoposto ad esami immediati all’Ospedale San Paolo, dopo una crisi ipotensiva conseguente ad un trauma cranico occorso in seguito scontro di gioco. La TAC è risultata negativa. Ospina sarà trasferito nelle prossime ore alla Clinica Pineta Grande dove pernotterà e resterà in osservazione per le prossime 24 ore”.

Commenti