Donatello (D.s. Genoa): “Kouamè-Napoli, oggi non c’è lo stesso interessamento che c’era prima”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mario Donatelli, direttore sportivo del Genoa

“Adoro Napoli, i napoletani, la Campania, ma non sono l’unico, siamo in tanti a pensarla in questo modo. Il Napoli squadra invece è l’unica che sta tenendo botta da anni alla Juventus, la sta contrastando ed è protagonista in Europa per cui sta facendo davvero bene.

La vittoria sulla Juve? Siamo stati fortunati perchè abbiamo trovato una Juve un po’ distratta e che forse ha giocato un po’ al di sotto delle sue possibilità, ma noi eravamo concentrati e abbiamo meritato la vittoria.

Romero è appetito da tanti club, forse una squadra è più avanti delle altre, ma parlare di mercato in un momento in cui il campionato è ancora aperto, può portare delle distrazioni e noi non possiamo permettercelo. La classifica domenica si è accorciata.

Il Napoli ha tantissimi giocatori importanti e che penso non interessino solo al Genoa, ma a tante altre squadre. Non c’è nessuna trattativa col Napoli per Kouamè, se n’è parlato la scorsa estate, a gennaio non so. Posso dire che c’è stato un interessamento, ma oggi non c’è lo stesso interessamento che c’era prima.

Prandelli è tornato l’allenatore che tutti conosciamo e siamo felici di rilanciare un allenatore come lui. La Nazionale non è stato uno step troppo grande per Prandelli perchè parliamo di un grandissimo allenatore”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 443 volte