I conti non tornano, ora serve una nuova Juve attorno a Ronaldo

La Champions sfumata ancora una volta nonostante l’arrivo in bianconero del campione portoghese. Si riparte da lui e da Allegri. Sabato arriverà l’ottavo scudetto consecutivo, ma sarà una festa amara. Il vero sogno a Torino resta la coppa dalle grandi orecchie

Fonte: Repubblica.it

Commenti